Alkar, Dinko Simunovic

L'azione si svolge a Begluk e nella città di Sinj, dove ogni anno si svolge una gara di alcova. È una storia sull'amore e le relazioni in famiglia, ambientata nel XIX secolo. I personaggi principali dell'opera sono la ragazza Marta, il giovane Salko e suo padre Rasica.

Sebbene sia una narrazione, per portata e complessità si può dire che Alkar è un romanzo più breve. Si compone di sette parti con una manciata di descrizioni della regione di Cetina .. e il tema principale è il gioco del cavaliere di alka.

Alkar fu pubblicato nel 1909 nella raccolta di storie di Mrkodol.


Contenuto breve

Nel villaggio di Begluku, i giovani hanno discusso principalmente dell'imminente Alka, ma anche di epoche passate, cavalli ed eroi. Tutti sognavano di vincere la competizione un giorno, ma erano consapevoli del fatto che l'attrezzatura alka era molto costosa e non tutti potevano partecipare. Alkar ha dovuto soddisfare condizioni come la postura eroica, l'audacia e la destrezza per poter partecipare alla competizione, una delle condizioni principali è che proveniva da Sinj o dai suoi dintorni, cioè dalla regione di Cetina.

La ragazza Marta, 20 anni, e il giovane Salko, che aveva solo 18 anni, erano segretamente vicino al fiume Cetina. Hanno apprezzato l'ombra, rilassati e felici. Sebbene Salko fosse due anni più giovane di lei, gli amici non lo prendevano in giro perché Salko era ovvio e forte.


Durante il loro recupero, Salko notò che Martha si stava comportando in modo un po 'strano. Pensava che fosse cominciato a succedere da quando aveva incontrato suo padre Rasic.

Raska, il padre di Salk, era stato a lungo innamorato della sua ragazza Stan, la madre di Martha. Quando si ammalò di morbillo nero e rimase distorta, Stana non voleva sposare Rasica, nonostante il fatto che lo desiderasse.

Tutto triste e insoddisfatto, Rasica sposò infelicemente Luca (il dotarka) con il quale aveva un figlio, Salk. Presto li abbandonò e andò dai ritrovi. I turchi erano spaventati e tremanti, un vero e coraggioso Harambachian. Dopo la morte di Luca, tornò a casa sua dove suo figlio Salko stava aspettando, così desideroso di amore e attenzione. Ma come sarebbe per un Hajduk mostrare amore a suo figlio? Inaccettabile e vergognoso, pensò, quindi il rapporto tra ciò che un padre e un figlio avrebbero dovuto non si era mai sviluppato tra di loro.


Rasica conobbe una ragazza di nome Marta che vide in lui tutto ciò che voleva da un uomo. Forte, virile, pericoloso. Si innamorò all'istante, ma Rasica decise di nascondere il suo amore per Martha. Si tirò indietro e i sentimenti di Martha furono scossi. Amava Salk come fratello e Rasic come uomo. Confrontandoli, si rese conto che Salko era troppo leggero, ipersensibile e troppo tenero, a differenza della sua Rasica maschile.

Erano in corso i preparativi di Alka, che sono proseguiti per tutto l'anno. Salko era eccitato nella speranza di partecipare al concorso. Padre Rasica aveva un grande cavallo da corsa che rubò ai turchi e non mancarono le attrezzature alcaline. Tuttavia, Rasica non ha permesso a Salk di partecipare alla competizione, il che è stato molto rattristato. Il suo sogno si dissipò in un istante. Rasica decise che avrebbe partecipato alla corsa e Salko sarebbe stato il suo assistente.

Dato che non poteva prendere parte all'alka, implorò suo padre di lasciarlo sposare Martha, ma quando Rasica si rese conto di cosa fosse la ragazza, si arrabbiò. Prese la frusta e pugnalò Salk al sangue. Il giovane ferito fuggì e Rasica si rese conto in ritardo di aver commesso un brutto errore. Andò a cercare suo figlio e quando finalmente lo trovò, gli disse di sposarsi liberamente per chi voleva. Salko tornò e parlò a Marta, che si dispiacque per lui.

Il giorno in cui si è svolta la gara di Alka. Tutti sono venuti a Senj per esultare e accompagnare questo evento estremamente importante. Particolarmente importanti furono gli alcali Rasic e l'ala-chaus. È stato un vero piacere vederli competere e la folla ha esultato ferocemente. In quella messa, Salko vide la sua Martha tifare per Rasica con uno sguardo speciale nei suoi occhi. Quando vedeva Salk, sarebbe stata triste. Quindi Salko si rese conto che lo stava evitando a causa di suo padre. Avrebbe dovuto frequentare Alka, e poi Martha lo avrebbe notato e avrebbe deciso di sposarlo.

Tuttavia, Marta disse a Rasica che non voleva sposare Salk. Andò a trovare sua zia per dimenticare la loro relazione, sperando che anche Salko la dimenticasse. Quando tornò al villaggio, Salko decise di proporle e i suoi genitori approvarono. Lei lo rifiutò. Salko si scatenò, iniziò a rompere tutto sul suo cammino e fuggì. I genitori sono rimasti sconvolti.

Alla fine, Martha sposò Rasica e sua madre fu accusata dagli abitanti del villaggio della partenza di Salk. Inizialmente, pensavano che fosse una strega e che fosse sicuramente responsabile della sua scomparsa. L'anziano Vukelj, centenario, ha suggerito di controllare l'innocenza di Stan.Un pezzo di ferro doveva essere estratto dal bollitore senza essere bruciato. Sarebbe un segno della sua innocenza, ma sua figlia Martha è riuscita a salvarla dal doloroso interrogatorio.

Pur mantenendo l'alcova successiva, un giovane selvaggio apparve su un cavallo magro, che corse attraverso la pista e colpì "Mercoledì". Sì, fu Salko in seguito chiamato dagli abitanti del villaggio "Salko alkar".

Biografia di Dinko Simunovic

Alkar-Dinko Šimunović (Dicembre 2021)