Lavorazione chimica del legno - Suggerimenti e raccomandazioni

Esistono diversi modi in cui un albero viene raffinato in modo che la sua struttura tipica sia accentuata, cambiata di colore e protetta allo stesso tempo. Uno di questi è il trattamento chimico del legno. Pulisci accuratamente il legno grezzo prima di elaborarlo chimicamente.

Polvere, colla, sporco e resina verranno rimossi con acqua calda e sapone. La sostituzione della trementina rimuoverà le macchie ostinate. Spazzola sempre il legno nella direzione dei suoi motivi naturali.

umidificazione


Il sapone idrata il legno causando il rigonfiamento delle fibre di legno. Questo è importante per appianare piccoli dossi nella struttura dell'albero. Quando si bagna il legno, assicurarsi che l'intera superficie sia inumidita uniformemente. Troppa acqua viene facilmente rimossa da una spugna spremuta. Attenzione: dopo la bagnatura, il legno deve essere nuovamente completamente asciutto prima di continuare a lavorarlo.

macinazione

Dopo l'essiccazione, il legno viene levigato. Più fine si leviga, più liscia sarà la superficie. È possibile eseguire questa operazione in tre passaggi: levigatura grossolana (carta vetrata grana 120), carteggiatura media (carta vetrata grana 150) e carteggiatura fine (grana 180). Lavorare manualmente utilizzando sempre il supporto per carta vetrata premendo leggermente nella direzione dei motivi in ​​legno naturale. Pulire accuratamente la polvere di macinazione con un pennello asciutto. Evitare qualsiasi contatto tra pelle e legno poiché si desidera elaborare chimicamente il legno, poiché qualsiasi stampa grassa lascerà in seguito macchie sul legno.


Preparazione per il trattamento chimico del legno

Per il trattamento chimico del legno sono necessari: polvere o liquido per il trattamento chimico del legno, pennello senza metallo, spugna, contenitore di plastica o secchio e guanti di gomma. Come abito da lavoro, usa un lungo grembiule di gomma e stivali di gomma per sicurezza.

Questo processo consumerà una grande quantità di liquido per il trattamento chimico, quindi pulisce e pulisce il posto di lavoro e l'area circostante e protegge il suolo con segatura o carta da giornale. Ciò impedirà il disagio in caso di spruzzi e perdite del prodotto chimico per la lavorazione del legno. Se possibile, farlo all'aperto o vicino a una finestra aperta.


Puoi trovare agenti per la lavorazione del legno in una varietà di tonalità: da chiaro e scuro a forte e delicato, a seconda dei tuoi gusti. È possibile ottenere questi agenti come liquido o polvere. Sciogliere la polvere in acqua secondo le istruzioni sulla confezione e il liquido è pronto per l'uso.

Per il legno che contiene molta resina, come pino, larice o abete rosso, è necessario prima rimuoverlo con uno speciale dispositivo di rimozione della resina, altrimenti le macchie di resina rimarranno sulla superficie del legno. Ogni tipo di legno risponde in modo diverso al trattamento chimico. Quindi prova prima applicando l'agente su una piccola parte della superficie e vedrai immediatamente se ti piace il risultato.

Applicazione di fluido per trattamento chimico

Applicare rapidamente il liquido. Applicare una quantità maggiore sulla superficie con un pennello senza metallo e distribuirla immediatamente su tutta la superficie. Pertanto, è necessario preparare abbastanza liquido in anticipo. Applicare il liquido sulle parti verticali di norma dal basso verso l'alto. Quindi non dovrai ridipingere le gocce che torneranno. Le superfici dei bordi assorbono più fluido per il trattamento chimico e diventano più scure.

Suggerimento: inumidire preventivamente i bordi con acqua per ottenere lo stesso risultato. Se si riscontrano ancora macchie nonostante bagnatura e carteggiatura, rimuoverle mentre il fluido per il trattamento chimico è ancora umido. Macinare le macchie e ripetere il rivestimento sulla superficie.

Se si desidera elaborare superfici complesse, si consiglia di eseguirle con le stesse mani, poiché ciò lascia sempre una "calligrafia" individuale e le superfici potrebbero apparire diverse. Applicare sempre il liquido nella direzione delle fibre di legno per assorbire in ogni poro del legno.

Fare attenzione a non applicare il liquido troppo lentamente e in un'applicazione troppo sottile. Il liquido in eccesso, tuttavia, colerà lungo la superficie, lasciando tracce visibili. Rimuovere l'eccesso dopo alcuni minuti con un panno o una spugna senza pelucchi.

La lavorazione chimica intensifica i toni naturali del legno o lo rende più leggero. Allo stesso tempo, il legno mantiene completamente le sue caratteristiche strutturali perché il rivestimento rimane trasparente. Tutti i tipi di legno tranne il larice possono essere lavorati con successo. Le superfici trattate chimicamente possono essere ulteriormente trattate con ceratura, primer o opacizzazione. Questo darà all'albero un bagliore naturale.

Cera e trattamento dell'olio

Le superfici in legno trattate chimicamente riceveranno protezione e lucentezza speciale se trattate con cera o olio. Puoi scegliere tra cera liquida, traslucida o tonica e cera dura. Utilizzare solo cera prodotta su base naturale.

La cera ha il vantaggio di non influenzare la "respirazione" dell'albero. Applicare la cera con un panno di cotone morbido e privo di lanugine nella direzione delle fibre di legno. Puoi usare un pennello per applicare la cera liquida.L'intensità delle cere colorate sarà esaltata dai rivestimenti multistrato.

L'effetto tipico della lucentezza cerosa sarà migliorato pulendo la superficie con un panno asciutto dopo l'asciugatura. È necessario ripetere il trattamento con la cera di volta in volta per assicurarsi che le superfici siano sempre lucide. Originariamente fatto dalla quercia indiana solo per questo albero, puoi anche usarlo con altri tipi di legno per dargli lucentezza e proteggerlo. Applicalo con un ricco panno di lino e stendilo accuratamente su tutta la superficie.

Dopo l'asciugatura, carteggiare delicatamente con carta vetrata 240 - 280. Rimuovere bene la polvere di carteggiatura e ripetere con un altro rivestimento ad olio.

Primer e stuoie

Prima che il legno trattato chimicamente sia opaco, deve essere innescato per primo. Applicare questo primer con un pennello piatto direttamente sulla superficie in legno.

Dopo che il primer si è completamente asciugato, carteggiare la superficie con una carta vetrata fine (granulazione 240-280). Ora applica la vernice opaca, che puoi trovare in bianco, incolore e se impregnante. Quindi strofinalo con una palla di stoffa morbida (panno di cotone schiacciato o asciugamano). Assicurarsi che la superficie del tessuto non sia spiegazzata. Strofina in circoli uniformi nella direzione delle fibre dell'albero.

Ogni ulteriore applicazione darà al legno una maggiore brillantezza. Quanto brillerà - deciderai tu stesso.

Scienza e Arte della Sopravvivenza / Science & Art of Survival. Master Del Pe (Giugno 2021)