Come ridurre l'assunzione di sale

La ritenzione idrica nel corpo può anche causare un'eccessiva assunzione di sale. L'acqua trattenuta nel corpo influisce negativamente sui vasi sanguigni e sul cuore e l'eccesso di acqua trattenuta provoca l'ipertensione, che a sua volta può portare a ictus e malattie cardiache. Scopri come ridurre l'assunzione di sale.

Sale in cucina

Rimuovi tutte le saline della tua casa e se sei abituato a salare il cibo, inizia a salarle sempre meno. È importante ridurre gradualmente la quantità di sale che aggiungi ai tuoi pasti in modo che il corpo non rimanga scioccato. Dopo 8 settimane, il tuo corpo non dovrà più salare il cibo.


Invece del sale che altrimenti viene cosparso sulle verdure, cospargere le verdure con succo di limone o aceto. Tieni traccia di quali porzioni di cibo mangi e se stai mangiando cibi molto salati, prova a salarli con moderazione.

Quando si tratta di usare il sale in cucina, assicurarsi di dimezzare la quantità di sale che normalmente si utilizza per cucinare, ed è meglio rimuovere completamente il sale dal pasto. Invece di sale, usa una varietà di spezie ed erbe e quelle spezie che non contengono sodio sono la scelta migliore. La polvere d'aglio è una spezia senza sodio.

Non aggiungere sale all'acqua che hai preparato per cucinare pasta o riso. E prima di mangiare cibi in scatola, come fagioli e tonno, assicurati di sciacquarli accuratamente per rimuovere il sale.


Assicurati di evitare o usare moderatamente la salsa teriyaki, la salsa taco, la salsa di soia e la salsa Worcestershire.

Sale negli alimenti

Quando acquisti generi alimentari, presta attenzione alle dichiarazioni che è importante leggere perché gli alimenti che non hanno molto sale hanno meno di 140 mg per pasto o meno del 5% del loro valore giornaliero. Il sale può sempre essere nascosto in altri ingredienti, motivo per cui è meglio cercare quegli ingredienti che hanno un simbolo chimico o sodio nel nome.


Assicurati di evitare l'acquisto di salatini, patatine, arachidi e altri snack. Inoltre, limita o evita completamente gli alimenti che contengono molto sale come salsicce surgelate, sardine, pancetta, hot dog e pesce affumicato. Alte quantità di sale aumentano anche il rischio di perdita ossea e calcoli renali.

È necessario iniziare in tempo con sane abitudini di vita che miglioreranno la qualità della vita.

Autore: A.Z., foto: Verdateo/ Shutterstock

Pressione alta. 7 Alimenti da Evitare (Ottobre 2021)