Curve di rabarbaro

Hai sentito parlare del nome Rabarbaro? È un'erba dal nome interessante che è anche classificata come un frutto, motivo per il suo ampio uso in varie composte e torte. Il rabarbaro ha uno stelo spesso e foglie lunghe, e nell'arte culinaria viene utilizzato solo lo stelo poiché la tossina è contenuta nelle foglie.

L'albero contiene i più alti livelli di acido malico e molte vitamine e minerali. Sebbene non abbia un alto contenuto di vitamine C, gli steli di rabarbaro sono ricchi di acido folico, vitamine del gruppo B e niacina. Contiene anche una grande quantità di magnesio, calcio e manganese.

Questa interessante pianta dall'aspetto ancora più speciale è radicata nell'area del fiume Volga. Oggi è cresciuto in tutto il mondo e può essere ottenuto dal mercato, anche se una volta era molto diffuso.


Il rabarbaro è un ingrediente popolare in vari dessert negli Stati Uniti, dove viene trattato come un frutto piuttosto che una verdura. Oltre agli Stati Uniti, il rabarbaro è presente in Scandinavia e nel resto d'Europa, dove provengono varie bevande, marmellate e torte.

Con noi, l'uso di questa pianta è popolare nella preparazione di salse, insalate e sarma, non solo composta come quando si trovava rabarbaro ovunque.

Vuoi anche essere uno di quelli che proveranno a preparare un dessert speciale a base di cibi che non sono facili da trovare? In tal caso, cerca di ottenere un ingrediente prezioso e mettiti al lavoro.


Trova abbastanza tempo per poter creare una cartella in pace per far divertire tutti.

pasta:

  • pasta quasi sottile

ripieno:


  • 1 kg di rabarbaro
  • 100 g di burro
  • 100 g di briciole
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di uva passa
  • cannella
  • burro da ricoprire
  • spolverata di zucchero

Se hai deciso una pasta, preparala in modo da poter mettere tutti gli ingredienti su di essa. L'impasto deve essere arrotolato e ricoperto di briciole precedentemente fritte in un po 'di burro.

Lavare i piccioli di rabarbaro, sbucciarli e tagliarli a pezzi spessi 1 cm. Disporre i pezzi di rabarbaro, cospargere con cannella, zucchero e uvetta.

Quindi piegare il bender e metterlo in una teglia da forno e ricoprire con burro e cuocere per 40 minuti a 200 gradi. Infine decoralo con lo zucchero e servilo freddo. Incontra gli amici con una ricetta interessante per strisciare le dita.

Alessandro Borghese giudica le persone (Settembre 2021)