Quali sono i grassi buoni

Quando parliamo di grassi, molte persone pensano immediatamente alla parte negativa della loro dieta. Tuttavia, i grassi sono indispensabili e necessari. Sono parte integrante di ciascuna delle nostre cellule, aiutando il nostro corpo a scomporre gli alimenti che consumiamo e a darci energia nel modo più efficace possibile. I grassi migliorano il gusto del cibo, lubrificano il nostro corpo, le ossa e le articolazioni e ci proteggono da influenze esterne negative, come basse temperature o virus.

Perché i grassi hanno caratteristiche buone e cattive, quindi li condividiamo. I grassi cattivi sono quelli che influenzano negativamente il nostro corpo. Questi sono grassi saturi e la loro origine è animale. Carne, uova e latticini sono uno di questi. Da soli, questi alimenti sono molto sani e necessari per il corretto funzionamento del nostro corpo.

Il problema si verifica quando molti produttori aggiungono grasso extra a carni o prodotti lattiero-caseari non grassi. Questi grassi vengono trasformati e non sono di origine animale, quindi contengono sostanze dannose per il corpo.


Il grasso insaturo dagli alimenti protegge il corpo dalle malattie cardiovascolari e lo rinforza. Li dividiamo in monoinsaturi (monoinsaturi) e polinsaturi (polinsaturi). I grassi monoinsaturi stanno assumendo un ruolo sempre più importante nel mondo della nutrizione.

I maggiori protettori sono il cuore e i vasi sanguigni. Una delle fonti naturali più ricche di grassi monoinsaturi è l'olio d'oliva. Quando si sceglie e si acquista olio d'oliva, si consiglia di usare extra vergine.

È un'ottima fonte di antiossidanti che controllano l'assunzione di grassi, zuccheri e proteine ​​nel sangue. È anche efficace contro il cancro. Le noci sono anche ricche di acidi monoinsaturi, in particolare cibi come noci e arachidi.


I grassi polinsaturi sono i grassi più sani. Contengono grandi quantità di acidi omega-3 e uno dei principali alimenti che contengono è l'olio di pesce. Ha un effetto positivo sulla soppressione dei sintomi della depressione poiché stimola le cellule nervose e migliora la funzione cerebrale.

I frutti di mare, la maggior parte dei pesci, hanno un effetto benefico sulla salute e riducono l'incidenza delle malattie cardiache. Il salmone è ricco di acidi grassi omega-3 preziosi per una buona salute. Si consiglia di consumare pesce almeno una volta alla settimana.

D.Š. Foto: Photoxpress

I grassi buoni: quali sono e come consumarli? (Giugno 2021)