Quali domande ti devi porre prima del matrimonio e del matrimonio?

La maggior parte delle coppie è più interessata all'organizzazione del matrimonio prima del matrimonio che a coloro che vivono insieme. La maggior parte delle donne si concentra sulla scelta di un abito da sposa, trucco, acconciatura, scarpe e altri dettagli. Molti dimenticano che prima del matrimonio stesso, dovrebbero effettivamente pensare a problemi legati alla convivenza e al futuro marito. Se anche tu ti trovi in ​​questa situazione, fermati un attimo prima della cerimonia stessa, rispondi alle seguenti domande.

Ridurre al minimo l'esperienza che circonda l'organizzazione di un matrimonio

La maggior parte delle donne sperimenta il caos e lo stress dopo aver detto "sì". I giovani del futuro sono ossessionati da abiti e dettagli, tutti pianificati con un anno di anticipo. L'industria del matrimonio è cresciuta così tanto che una volta che hanno iniziato a organizzarsi, hanno dimenticato tutto il resto. Bisogna prendere la palla, perché anche se è bello avere pianificato il più piccolo dettaglio, il matrimonio stesso dura per un giorno, mentre il resto della tua vita è trascorso con l'uomo che stai sposando. In tutta l'organizzazione, la tua attenzione dovrebbe essere rivolta al tuo futuro marito, non all'abito che indosserai un giorno.


La passione deve esistere

Gli studi dimostrano che un gran numero di donne entra nel matrimonio senza passione. O è nelle relazioni a lungo termine in cui manca la passione o in una relazione con un partner che le comprende e che è buono e caro. Se non sei soddisfatto della relazione in questo momento, il matrimonio non cambierà nulla. Le donne che sono infelici perché non c'è attrazione nella relazione, col tempo corrono il rischio di abbandonare la passione fino alla fine e di non avere rapporti sessuali. Devi essere attraente per il tuo partner, perché senza questo, non esiste una buona connessione. Se l'attrazione non esiste all'inizio, sicuramente non lo sarà più tardi.

Anche il tuo partner deve essere un amico


Indossiamo tutti occhiali rosa nella relazione e non pensiamo ai problemi. Ma poi verranno alla luce. Dovrai affrontare questioni come prestiti, educazione dei figli e molti altri in cui dovrai trovare un linguaggio comune. Se non puoi parlare di argomenti seri con il tuo futuro coniuge, corri il rischio di interrompere la relazione di fronte alle inevitabili sfide che ne conseguono.

Per una relazione felice, mantieni la tua libertà

Molti scoprono che una volta sposati devono diventare uno. Pensare come uno e andare sempre negli stessi posti. Pensano se non la pensano in modo da non amarsi abbastanza o che si sbagliano su qualcosa. Ma molti studi fino ad oggi fanno esattamente il contrario. Per mantenere una relazione felice e di qualità, una persona deve conservare la propria indipendenza e libertà. Non rinunciare ai tuoi hobby e coltivare amicizie. Trova sempre il tempo per te stesso e aspettati lo stesso dal tuo partner.


C'è sempre la possibilità di un divorzio

Sebbene molte coppie felici non pensino al divorzio, potrebbe essere un argomento che affronterai in futuro. Siate sempre consapevoli che esiste il rischio di divorziare perché in questo modo sarete in grado di apprezzare ciò che avete e investirete nella vostra relazione e vita insieme.

I bambini non potranno mai migliorare il matrimonio

Sebbene alcuni possano pensare che i bambini possano aiutare una relazione e una relazione, in realtà è un opposto totale. Crescere i bambini è impegnativo e richiede molta cura e grandi sforzi. Una volta che i bambini verranno, avrai meno tempo per te e te perché metterai tutta la tua energia e il tuo sforzo nei bambini che porteranno una nuova dimensione di amore, redditizia e un sacco di compromessi. Non sei più il più importante di voi due, ma questi piccoli esseri che rendono la vostra vita più ricca e diversa. Se decidi di fondare una famiglia, sappi che non è rosa come sembra nelle foto dei tuoi amici che hanno figli. I bambini non risolveranno i problemi della relazione e molte coppie se ne andranno.

Autore: M.L., foto: Phase4Photography / Shutterstock

IL NOSTRO MATRIMONIO (Giugno 2021)